profumi naturali

I profumi naturali e la persistenza

Qual è la persistenza dei profumi naturali sulla nostra pelle? Spesso si pensa che un profumo, se completamente naturale, non possa durare sulla cute per diverse ore, e quindi perda in poco tempo la sua efficacia. Questo dilemma affligge sia chi utilizza frequentemente questi prodotti, sia chi ne teme l’eccessiva invadenza. Ma è veramente così?

Assenza di sostanze di sintesi.

I profumi 100% naturali non contengono ovviamente sostanze chimiche. Non sono presenti di conseguenza sostanze di sintesi, e neppure quelle di fissaggio. Infatti, la resistenza di un profumo sulla pelle non è favorita chimicamente, ma dipende solo ed esclusivamente dalle proprietà della pianta da cui esso deriva.

Ogni pianta è naturalmente dotata di caratteristiche e proprietà diverse, anche per quanto riguarda la persistenza sulla pelle una volta che è stata trasformata in un profumo. Chi acquista un profumo naturale non lo fa per far durare l’aroma a lungo, ma per il semplice piacere di profumarsi con il petalo di un fiore o la scorza di un agrume, e per portare con sé un pezzo di natura.

Persistenza degli oli essenziali.

Gli oli essenziali hanno una particolare caratteristica, la volatilità. Questa proprietà determina la velocità con la quale questi oli evaporano se esposti all’aria, e varia a seconda di diversi fattori. Ovviamente, se un olio ha una volatilità molto elevata, evaporerà presto ed il suo aroma in poco tempo scomparirà. In particolare questa proprietà varia da pianta a pianta, ognuna ha infatti per natura la sua volatilità, che può essere classificata con note di testa, di cuore o di base.

Profumo cosa sono le note di testa

Chiamate anche note alte, caratterizzano gli oli essenziali volatili e leggeri. Alcuni esempi sono gli agrumi (limone, mandarino ed arancio), bergamotto, eucalipto e litsea. Solitamente sono anche dotati di maggiore freschezza, ed a livello olfattivo si notano subito. La nota alta viene infatti definita come “il volo del profumo”.

Questi oli, inoltre, sono caratterizzati come energizzanti, ed agiscono molto velocemente a livello psichico. Per questo sono consigliati se si vuol cambiare un pensiero oppure uno stato mentale in modo rapido.

Profumo cosa sono le note medie

Chiamate anche note di cuore, sono caratterizzate da una persistenza media, dall’aroma avvolgente e intenso, tipico di alcuni fiori. Alcuni esempi sono il finocchio, la lavanda, la rosa, il gelsomino e la camomilla.

Questa tipologia di oli agisce a livello del petto ed è correlata con diversi organi del nostro corpo. Hanno effetto sulle emozioni, ed armonizzano gli stati d’animo in contrasto, anche risvegliando sensazioni nascoste o dimenticate.

Profumo cosa sono le note di base

Sono spesso chiamate anche note basse, perché non emergono immediatamente, e non se ne percepiscono gli effetti velocemente come negli altri casi. Alcuni esempi sono il legno di cedro, la mirra, l’incenso, la cannella ed il patchouli.

Al contrario delle note alte o di testa, hanno una persistenza decisamente maggiore, e costituiscono l’anima del profumo. Spesso hanno un carattere speziato ed intenso, e si utilizzano per fissare gli oli più volatili. Il profumo che emanano si percepisce con la parte inferiore del corpo, perché hanno un forte legame con la terra.

essenze migliori per i profumi

Le 6 essenze migliori per realizzare i profumi

Tutti i profumi sono ovviamente fatti da essenze, e la migliore combinazione di ognuna riesce a creare una fragranza che attira ogni persona al suo utilizzo.
I profumi sono prodotti cosmetici molto particolari, in quanto è impossibile accontentare i gusti di tutti, che sono completamente diversi. Non per questo, ne esistono moltissimi che hanno lo scopo di soddisfare i bisogni di ciascuno.

Quando si effettua l’acquisto, bisogna valutare quale essenza voi preferite, ma, quali di queste sono le migliori?

L’essenza di rosa

Sicuramente questa è una delle essenze più presenti in circolazione in quanto la maggior parte delle persone apprezza la delicatezza, ma la buona riuscita di un profumo con questo fiore in abbinamento.
Combinata con altre essenze di tipo floreale riesce a donare romanticismo a tutti i look, aggiungendo anche un tocco di passione extra.
Tuttavia, risulta riduttivo doverla definire unicamente essenza di rosa in quanto la stessa racchiude in se tantissime sfumature, ognuna con caratteristiche olfattive diverse dall’altra, che rendono il profumo unico ed indimenticabile.

L’essenza di gelsomino

La fragranza primaverile per eccellenza, il gelsomino riesce a donare gioia in tutti coloro che lo odorano.
Se siete alla ricerca di un forte sex appeal ed un temperamento molto positivo bei confronti degli altri, questa dovrebbe essere la vostra scelta finale.
Il gelsomino è uno dei profumi botanici più diffusi in quanto è molto versatile e si sposa perfettamente con moltissime altre fragranze, il che rende possibile la creazione di moltissimi profumi presenti in commercio.

L’essenza di vaniglia

Tutti gli uomini cercheranno da lontano chi indossa un profumo con la fragranza principale alla vaniglia, proprio perché è un’essenza molto afrodisiaca che porta alla mente delle sensazioni pure di euforia.
L’essenza di vaniglia viene completata con le note legnose nella maggior parte dei profumi, in quanto si abbina perfettamente al dolce dell’essenza principale,

L’essenza di pera

L’ottimismo sarà sicuramente dalla vostra parte nel momento in cui indossiate un profumo alla fragranza di pera, un frutto fresco che dona moltissima energia nel freddo inverno, infatti è prevalentemente una profumazione adatta ai periodi invernali.
Il migliore abbinamento che si può fare con l’essenza di pera è la nota alle spezie, che aggiunge un tocco di seducente all’intero profumo.
Insomma, adatto per moltissime personalità, e nato per accontentare quelle più ricercate.

L’essenza di fiore d’arancio

Questa essenza viene spesso utilizzata nella terapia basata sulle sensazioni olfattive, ovvero l’aromaterapia, con lo scopo di fare chiarezza nel complesso dei pensieri, in modo tale da calmare anche situazioni non molto gradevoli con alla base del nervosismo.
Questa fragranza, inoltre, è molto attraente per gli uomini in quanto, anch’essa, con note afrodisiache.

L’essenza di legno di sandalo

Le noti orientali in questa fragranza di fondono con le spezie e alcuni odori molto terrosi. Si tende a pensare che questa fragranza è adatta unicamente agli uomini, ma non c’è nulla di più sbagliato in quanto viene molto usata anche nei profumi da donna, aggiungendo ad essa un tono di sicurezza e pace interiore, dominata da un senso di totale armonia psicofisica.
Il tocco di mistero, però, non manca. Il legno di sambuco ha anche un tocco di esotico, nonostante sia prevalente nelle stagioni fredde.

Qualsiasi sia la fragranza, in conclusione, il profumo deve adattarsi ai gusti e alle esigenze della persona che dovrebbe indossarlo, ma una linea guida per quanto riguarda alcune essenze non è mai una nota negativa.

segno del toro profumo

Il profumo giusto per chi è del segno del Toro

Il Toro segno di terra, simboleggia personalità pratiche e capaci di destreggiarsi bene nelle questioni materiali.
Amano vivere la vita sotto ogni aspetto, assaporando i lati positivi di ogni cosa/situazione.
Di contro dobbiamo dire che sono ritenuti poco propensi ad adattarsi ai cambiamenti e denotano molta caparbietà e testardaggine.

Profumi adatti alle donne del Toro

Le donne del Toro solitamente amano le piante e sono molto propense a curarle con estrema attenzione.
Possiamo quindi dedurre che queste persone siano molto affini a fragranze floreali e con note che ricollegano l’olfatto alla natura.
Un esempio è Boucheron Quatre, profumo fruttato e floreale che riporta subito la mente ad una forte femminilità ed eleganza.
Agrumi, fiori, frutta e cedro si uniscono in questo profumo in un connubio perfetto, uniti a muschio bianco, vaniglia e caramello.

Alle donne del Toro è facile abbinare anche profumi più romantici e passionali, poiché appunto molto propense a godersi le gioie della vita.
Non possiamo quindi non citare un’eccezionale novità di Armani, Sì Passione.
In questa fragranza trionfano ribes nero, pepe rosa, vaniglia, pera e gelsomino.

Profumi adatti agli uomini del Toro

Ogni nato sotto il segno del Toro ama le novità ed abbattere le monotonie della vita, motivo per il quale sarà apprezzato l’eau de toilette Hugo Boss Hugo Man.
I toni contenuti sono agrumati, legnosi ed impreziositi da tocchi di muschio, sandalo e chiodi di garofano.
La punta di diamante della fragranza è sicuramente il vetiver, caldo ed erotico come il savoir-faire di ogni persona del Toro.

Altra fragranza carismatica che rispecchia la personalità del Toro è sicuramente il profumo Jaguar Classic Gold.
Il flacone dal design accattivante sa attirare l’attenzione del compratore esattamente come la forte personalità di chi indossa il profumo in questione.
La fragranza è composta da componenti come: bergamotto, lime e mele, con note di fiori d’arancio e legno di teak.
Muschio, vaniglia e patchouli rifiniscono il tutto donando sensualità e personalità.

Questi suggerimenti vi aiuteranno ad impreziosire, profumare e perfezionare l’articolata ma affascinante personalità del Toro.
Esseri profondi ma capaci di cogliere con la giusta leggerezza ogni lato bello della vita.

Che tu stia cercando il profumo giusto per un regalo o per un auto-regalo, siamo sicuri che con questa guida troverai l’articolo che fa per te!

profumi da regalare san valentino

Profumi da regalare a San Valentino

La festa degli innamorati è ormai alle porte e nasce la necessità di pensare ad un regalo perfetto sia per gli uomini che per le donne. Cosa c’è di meglio quindi che donare una splendida fragranza?
Vediamo quindi quali possono essere i migliori profumi da poter regalare per San Valentino.

Profumi San Valentino 2020

Su quali essenze puntare

Se vuoi essere certo di fare la scelta giusta per San Valentino, regalando un profumo alla persona che ami, avrai a disposizione un ventaglio molto ampio di alternative che renderanno unico e indimenticabile il giorno degli innamorati; potrai infatti spaziare da note floreali o fruttate, fino ad arrivare a essenze legnose e speziate assolutamente inconfondibili. Sia che debba essere regalato a un lui o ad una lei, ci sono a disposizione diverse alternative che ti daranno la possibilità di trovare il regalo perfetto per questa ricorrenza. Esistono anche dei profumi di coppia che possono essere utilizzati dai partner contemporaneamente e senza nessuna difficoltà.

Dior Miss Dior Rose N’Roses

Si tratta di una delle nuove essenze proposte da Dior che esprime tutta la carica della natura. Il cuore del profumo è rappresentato da due fiori, la rosa di Grasse e la rosa di Damasco, ai quali sono poi aggiunte le fragranze del geranio, del muschio bianco e di due agrumi molto intensi come il bergamotto e il mandarino. Si tratta di una delle migliori essenze per una donna.

Cartier Declaration parfum

E’ oramai un classico tra i profumi da uomo non solo tra le essenze proposta da Cartier. Un’essenza sconvolgente, ideale per un lui generoso e seduttore. La fragranza Cartier Declaration orientaleggiante ha note intese, avvolgenti, persistente e calda è racchiusa in un flacone virile e moderno.

Narciso Rodriguez for Him Bleu Noir Extreme

Un eau de toilette da uomo ideale per ogni occasione e che rappresenta il terzo step di questa linea. Forte e fresco grazie alle note di muschio bianco, viene mitigato dall’essenza di mandarino e basilico, cui si aggiungono sentori di cedro, ebano e agrumi. Un profumo perfetto ad un prezzo assolutamente competitivo.

Emporio Armani in Love with you freeze

Questa fragranza è invece l’idea di amore secondo Armani. La base di questo profumo è una miscela di ciliegio e bergamotto cui si aggiunge il sentore forte del gelsomino, della peonia e del mughetto; una volta spruzzato lascia una lieve essenza di muschio bianco, vetiver e patchouli.

Emporio Armani Stronger with you freeze

Un altro eccezionale profumo da uomo che risulta perfetto per il lui innamorato e che ama lasciare dietro di sé una scia fortemente profumata. Il cuore di questo profumo è decisamente vivace grazie al sentore forte del mandarino, del lime e dello zenzero che si abbinano alla lavanda e al geranio per terminare con essenze di salvia e cardamomo e di legni ambrati e leggermente vanigliati.

profumi donna

Profumi donna quelli invernali

Un profumo per ogni donna

Molte donne hanno un profumo preferito, ma una gran parte di esse preferisce sperimentarne di nuovi in base ai cambiamenti nella loro vita, ai cicli che caratterizzano la loro esistenza.

I profumi, infatti, evocano esperienze, ricordi familiari ed emozioni. Inoltre nulla è più personale del profumo che si porta addosso, poiché diventa parte di sè. Pertanto non bisogna mai esitare o dubitare del proprio istinto, quando si sceglie una fragranza, al di là della moda o delle preferenze generali, perché c’è qualcosa che la memoria richiama a sè ed è quello che si deve prendere.

Idee di profumi per il prossimo inverno

Ecco una serie di profumi da acquistare per la prossima stagione invernale.

AMO FERRAGAMO – FERRAGAMO PARFUMS

Questo profumo, dal sapore dolce e speziato, è per le donne giovani e spontanee, desiderose di scoprire cose nuove: per quelle donne che cercano lo speciale nella vita di tutti i giorni, una miscela esplosiva di audacia e passione.

LANCÔME IDÔLE – EAU DE PARFUM

È un profumo realizzato dalle donne per le donne. La sua fragranza è sofisticata, giovane e fresca, grazie alle note di rosa, agrumi, gelsomino, vaniglia e muschio bianco.

Anche la bottiglietta è particolare, dal colore tenue, che richiama la femminilità, con una forma squadrata, ma che mostra dinamicità, la quale rappresenta la determinazione delle donne.

Questo profumo è consigliato a tutte quelle donne che sanno cosa vogliono e che sanno prendere tutto quello che desiderano.

JOY BY DIOR INTENSE – EAU DE PARFUM

L’anno scorso è stato lanciato il Joy di Dior, un profumo dichiaratamente dedicato ai piaceri che offre la vita, e quest’anno la casa di moda Dior lancia Joy Intense, con l’obiettivo di moltiplicare l’euforia e la gioia sprizzata in ogni goccia di profumo.

L’unione di più fiori, tra cui la rosa e il gelsomino, si trasforma in una composizione sensuale, che viene resa ancora più vivace dal sandalo e dalla vaniglia, sono posti alla base per creare un profumo più avvolgente, denso e compatto.

PACO RABANNE LADY MILLION EMPIRE

Questo profumo nasce da un accordo sfrontato, quasi sfacciato: il dolce fiore di magnolia si tuffa nei profumi forti del cognac, e questo profumo finisce per creare dipendenza in chi lo indossa. Audace per la femminilità che si avverte in ogni goccia, è dedicato alle donne sexy e deliziosamente impertinenti.

GUERLAIN MON GUERLAIN – EAU DE PARFUM INTENSE

Non è neanche passato un anno dalla presentazione dell’eau de toilette Mon Guerlain ed ecco che viene lanciato Mon Guerlain Intense. Un profumo che, come si denota dal suo stesso nome, è forte e intenso, grazie ad un sapore orientale-legnoso, che, unite al sapore di vaniglia, sandalo e muschio bianco rendono tutto più speciale.

CHLOÉ L’EAU – EAU DE TOILETTE

Ancora una volta Chloé celebra l’eleganza femminile lanciando un nuovo profumo dedicato alle donne forti e decise. Quel che piace di più, oltre la magnifica fragranza, è la famosa bottiglia di vetro pieghettata e decorata con un nastro di colore rosa corallo, utilizzata anche per l’involucro esterno. Il flacone, invece, è coronato da un elegante cappuccio arrotondato.

DOVE ACQUISTARE I PROFUMI DONNA PER IL PROSSIMO INVERNO

I nuovi profumi dedicati alle donne, per il prossimo inverno puoi acquistarli online nel nostro Shop, che è diventato oramai il modo più semplice per acquistare comodamente a casa propria, approfittando anche delle innumerevoli offerte che proponiamo proprio per chi compra usando tale valida alternativa.

profumeria artistica

Profumi quello giusto come sceglierlo

Quando si tratta di scegliere il profumo giusto è sempre un’impresa ardua; è come trovare l’abito perfetto per un avvenimento importante: solo quando avremo trovato quello giusto potremo ritenerci davvero soddisfatti. Lo stesso è per la fragranza che scegliamo, perché deve riflettere la nostra anima, il nostro carattere: proprio per questo, il profumo va scoperto, vissuto e amato, prima di scegliere se davvero fa per noi oppure noi.

Il profumo perfetto

In realtà, non esiste un profumo perfetto: c’è chi viene folgorato da una fragranza e la indossa per tutta la vita e chi, invece, la cambia in base al momento, all’umore o al tipo di attività. Il profumo è il tocco in più al nostro look e ci fa conoscere al mondo, per questo deve essere scelto con cura, ci deve far sentire bene prima con noi stessi; è fondamentale, quindi, individuare quello che più si adatta a noi.

Quando indossiamo un profumo, la nostra pelle entra a far parte di quell’essenza di cui il profumo stesso è costituito; per questo, ogni fragranza si rivela differente su ognuno e le caratteristiche della nostra pelle possono cambiarla: varia in base a quello che mangiamo, al ph, ad eventuali farmaci che assumiamo o anche ai livelli ormonali che abbiamo.

Come scegliere il profumo giusto

La prima cosa da considerare nella scelta di un profumo è la persistenza: se da un lato l’Eau de Cologne si presenza freschissimo e ci sprigiona energia, dall’altro svanisce in poco tempo, a causa della sua struttura; sicuramente avrà una persistenza maggiore un’Eau de Toilette e ancora maggiore sarà la durata di un’Eau de Parfum, vista la sua maggiore concentrazione. Ad ogni modo, il più persistente è l’estratto, che è concentratissimo.

Successivamente possiamo scegliere la caratteristica del profumo che desideriamo:

  • gli agrumati hanno quel pizzico di freschezza adatto ad animi sportivi e sono adatti ad ogni occasione;
  • i fioriti sono indicati per le persone romantiche, femminili e di classe;
    i profumi legnosi vanno scelti con moderazione, in quanto hanno note forti, adatte ai tipi più sofisticati;
  • Fougère e Chypre sono giusti per le persone eleganti e di classe;
    le fragranze orientali, più dolci e ambrate, danno quel tocco di sensualità e a chi vuole farsi sentire;
  • quelli cuoiati, infine, sono i più difficili da indossare e sono scelti da pochi intenditori che amano distinguersi.

Il consiglio è quello di spruzzare il profumo sulla pelle appena lavata e nuda: ne aumenterà la durata ed eviterà macchie sui tessuti.

Il profumo giusto: riflesso della nostra personalità

È indispensabile, quando sentiamo un profumo, non giudicarlo subito, perché la prima impressione è un giudizio di sola testa, quello che evapora prima; bisogna attendere alcuni minuti, farlo entrare nella nostra anima, lasciare che ci trasporti: solo così ne gusteremo la sua interezza e sceglieremo quello giusto per noi.

In conclusione, la scelta di un profumo è un percorso introspettivo molto profondo, che va percorso in ogni sua sfaccettatura. Ogni fragranza che ci apprestiamo ad indossare deve essere il riflesso della nostra personalità, deve raccontare la nostra storia e, allo stesso tempo, deve farci sognare.

Solo se ci farà star bene con noi stessi, allora sarà il profumo giusto per noi.

profumo cocco

Profumi per portarsi dietro la Primavera quale scegliere

Un profumo di nicchia è un prodotto decisamente unico sotto tanti punti di vista, questi gioielli vengono prodotti da artigiani esperti nel settore o da piccole aziende. In commercio sono disponibili tante fragranze per poter soddisfare le esigenze di tutti, sia maschili che femminili. Vediamo insieme in questo articolo quali sono i profumi più gettonati del momento, in base agli odori proposti sul mercato.

PROFUMI FLOREALI

I profumi floreali sono stati decisamente modificati grazie a nuovi metodi di lavorazione, in quanto è possibile acquistare prodotti a base di tuberosa, rosa e gelsomino. Tre fragranze fresche ed innovative, che ricordano in modo particolare il periodo stagionale.
Adesso vediamo insieme più nello specifico i vari profumi con i vari aromi proposti sul mercato.

MACEDONIA DI FRUTTA & GELSOMINO

Per ottenere il profumo giusto a base di frutta e con un pizzico di odore floreale, è opportuno realizzare per prima cosa una bella macedonia di pere, lamponi e fragole. In Yves Saint Laurent Mon Paris il gelsomino è caratterizzato da fiori di peonia e di arancio, insieme alla combinazione della frutta descritta. Una volta fatto questo si può godere di un prodotto al quanto gradevole, se amate soprattutto fragranze dolci alla frutta.

MONTBLANC E TUBEROSA

La tuberosa è accompagnata da elementi come castagne e panna montata, come ben sapete questi sono gli ingredienti per realizzare il monteblanc, un dolce da un gusto formidabile. In Tom Ford Orchid Soleil la tuberosa (fiore bianco) con tutta la sua cremosità viene adoperata insieme ai prodotti di base, per creare appunto il monteblanc. Per cercare di rendere più accattivante il profumo sono utilizzati anche l’arancia amara e il pepe rosa.
Questo è necessario se si vuole avere una fragranza del tutto dolce, ma allo stesso tempo anche leggermente piccante.

CERA D’API & GINESTRA

In Dolce & Gabbana Valvet Ginestra possiamo assistere ad un prodotto unico nel suo genere. Come potete sapere la ginestra è un fiore al quanto raro soprattutto nelle profumerie, per questo viene utilizzato con estrema moderazione e con elevato controllo. Oltre a questa fragranza viene impiegata anche la cera d’api, per realizzare quindi un profumo delicato in merito alla violetta e grazie agli oli estratti dalle bucce di alcuni agrumi. Questo prodotto si può trovare benissimo in commercio ed è adatto per tutti coloro che amano un fiore differente dagli altri.

PEPE NERO & PEONIA

Questa fragranza dona invece un pizzico di femminilità in più rispetto al solito, l’acqua di parma peonia nobile è in grado di soddisfare le vostre richieste.
Se quello che cercate è un profumo misto tra l’acidula del lampone e un pò di pepe nero, attraverso questa essenza potete essere accontentati. Se avete capito di cosa si tratta e desiderate un articolo piccante, bene questo fa decisamente al caso vostro.

ROSA & CUOIO

Una fragranza vellutata la potete trovare decisamente in Hermès Kelly Calèche, la formula magica di questo profumo è l’insieme di una rosa a una piccola parte di cuoio delicata e tenera. Inoltre fanno parte di questo prodotto anche aromi di vari fiori come ad esempio la tuberosa, la violetta, la mimosa e l’iris.

ROSA & ZENZERO

Se amate la rosa e il suo odore, ma cercate il medesimo fiore con un odore ancora più suggestivo, vi consigliamo allora Dior Poison Girl Unexpected.
Grazie al succo di arancia rossa e all’unione dello zenzero si ottiene un profumo frizzante, ma allo stesso tempo vanigliato.

TUBEROSA & COCCO

In questo profumo ovvero nel Bois 1920 Sensual Tuberose potete avere un profumo originale e particolare. Qui viene espressa tutta la dolcezza di questo fiore, grazie all’avvincente accoppiamento dallo stile esotico, ovvero è caratterizzato dalla presenza della pesca, del cocco e del coriandolo. Se amate l’estate in tutte le sue forme, questo prodotto vi soddisferà alla grande.

TUBEROSA & ZENZERO

Ancora una volta troviamo il fiore tuberosa come protagonista di un altro profumo, stiamo parlando di Hermès Twilly. Lo zenzero in questo caso dona un odore molto più fresco e rigenerante, accomagnato quest’ultimo da fiori d’arancio e da un’arancia non molto dolce. Consigliamo soprattutto se siete alla ricerca di una tuberosa speciale.

ROSA & LIQUIRIZIA

Amarena, mandorle e liquirizia sono gli elementi che trovate nella fragranza Guerlain La Petite Robe Noir Black Perfecto. Se amate un profumo oscuro e arcano.

FIORI D’ARANCIO E RABARBARO

Per tutti coloro che adorano i fiori d’arancio, ma che desiderano avere allo stesso un profumo più innovativo, consigliamo vivamente Thierry Mugler Aura.

GELSOMINO & SORBETTO

Terminiamo questo lungo elenco con un profumo a base di gelsomino, di melograno e di pera, è possibile avere una fragranza delicata e dolce. Tutto questo è racchiuso in un unico prodotto ovvero in Salvatore Ferragamo Signorina in Fiore.

profumo ilang ilang

Profumo : classificazione famiglie olfattive

Quando siamo alla ricerca del profumo perfetto da scegliere, spesso ci sentiamo disorientati, soprattutto se non abbiamo un’idea precisa di quello che cerchiamo.

Per semplificarci la vita, ci vengono in aiuto le famiglie olfattive, ovvero le sette categorie principali in cui si suddividono tradizionalmente i profumi. Questa classificazione è stata fatta dalla Société Française des Parfumeurs, con l’obiettivo di avere una terminologia comune delle fragranze.

Profumi fioriti

Questa è certamente la categoria più numerosa e diversificata, tipicamente femminile; si va da i soliflore, con una sola essenza fiorita, a fragranze più complesse e astratte, che richiamano la primavera; i fiori più utilizzati sono rosa, fiori di gelsomino, arancio, iris ylang-ylang e tuberosa.

I profumi fioriti sono indicati per quelle donne che vogliono mettere in risalto il loro lato femminile, con una fragranza avvolgente che non passa mai di moda.

Profumi orientali (o ambrati)

I profumi orientali (o ambrati) sono tipici della stagione invernale, in quanto molto persistenti; le essenze alla base richiamano ambienti tipicamente orientali, e vanno da quelli più dolci a quelli più secchi. Le note utilizzate in questa famiglia di fragranze sono la vaniglia, l’ambra grigia, il patchouli, il sandalo e altre spezie profumate.

Chi sceglie un profumo ambrato ama le fragranze che lasciano una scia nell’ambiente e che sanno richiamare ambienti vicini all’atmosfera orientale.

Profumi Chypre

I profumi chypre sono confusi con le fragranze “cipriate” dalle note talcate, e invece devono il loro nome all’isola di Cipro e al primo profumo inventato da Coty, appunto Chypre; la loro struttura è composta da note di bergamotto e muschio di quercia e da un’essenza di rosa e gelsomino.

Preferisce un profumo chypre chi predilige le fragranze classiche della tradizione profumiera.

Profumi fougère

Sono prettamente maschili e, oggi, piuttosto rari da trovare; hanno un’armonia molto aromatica e sono composti da lavanda, geranio, muschio di quercia e fava tonka.

È il caso di scegliere un profumo fougère quando si apprezzano le fragranze speziate e aromatiche, dalle note secche.

Profumi esperidati (o agrumati)

I profumi esperidati sono quelli che hanno alla base un’essenza agrumata; le note presenti sono quelle del bergamotto, del limone, del mandarino e dell’arancio. A questa categoria appartengono le acque di colonia e quei profumi tipicamente estivi.

Bisogna scegliere un profumo agrumato quando abbiamo un debole per le fragranze fresche e frizzanti.

Profumi legnosi

Anche i profumi legnosi sono prettamente maschili, anche se negli ultimi anni prendono piede pure tra le donne; come suggerisce il nome, sono composti da note legnose, che vanno dal cedro, dal vetiver e patchouli, fino al cipresso e al sandalo.

Chi predilige i profumi legnosi è un amante della natura e adora le fragranze che donano vitalità.

Profumi cuoiati e muschiati

I profumi cuoiati e muschiati sono fragranze molto “audaci”; le note presenti richiamano il tabacco, il cuoio e la pelle, e in questa categoria si inseriscono sia fragranze maschili che femminili.

Chi sceglie un profumo cuoiato sicuramente non ama passare inosservato.

Queste sono le sette categorie della classificazione dei profumi; ma negli ultimi tempi si sono aggiunte altre sotto-categorie, come la famiglia dei gourmand (fragranze dolci, che richiamano il mondo culinario) e quella degli ozonici-marini (freschi e salini, che ricordano il mare).

dior fahrenneit eau de toilette profumeria d'andrea

Profumi uomo i classici migliori

Una giusta fragranza aumenta crea una profonda armonia, e questo risultato garantisce ad alcuni profumi di essere sempre sulle nostre toilette e nelle migliori profumerie. Ma quali sono le fragranze maschili immortali?

Acqua di Parma (1916)

Il successo di questa colonia italiana, nata in un piccolo laboratorio parmense, è dovuto alle note aggrumate che la rendono molto mediterranea. Note che colpirono molto anche il mondo dello spettacolo tanto che il suo uso da parte dei divi del cinema americano, oltre che italiano, determinarono il suo affermarsi ovunque nel mondo dai primi anni ‘30 del secolo scorso. Ma “Acqua di Parma” rimane anche oggi un must

Pour un Homme di Caron (1934)

E dalle note aggrumate passiamo alla fragranza della lavanda francese delle Alpi provenzali. Il suo creatore, Ernest Daltroff, con maestria aggiunse alla lavanda la dolcezza della vaniglia e un leggero tocco di muschio bianco è Ambra. È stato il primo profumo francese pensato esclusivamente per il pubblico maschile con il risultato di essere il profumo più amato dai presidenti francesi come di divi quali James Dean

Pour Monsieur di Chanel (1955)

Non poteva mancare tra i profumi immortali la casa francese Chanel. Pour Monsieur, fragranza creata nel 1955 dal profumiere Henri Robert, si impone velocemente nel pubblico maschile per la sua forte diversità rispetto agli altri profumo. La freschezza di questo profumo e data da neroli e di coriandolo a cui si aggiunge limone di Sicilia, su una base di muschio di quercia.

Vetiver di Guerlain (1961)

Questa fragranza, creata da Jean Paul Guerlain, colpisce per essere nel contempo classica ma anche moderna. Note di tabacco etocchi aggrumati lo rendono irresistibile in autunno e in inverno, ma piacevole anche in primavera ed estate. Qualche piccolo ritocco nella confezione è stato messo in atto dalla casa produttrice nel 2000, per il resto un grande Vetiver

Grey Flannel di Geoffrey Beene (1975)

Nato nel 1975, grazie all’estro del profumiere André Fromentin, colpisce per avere come base olfattiva la violetta, tipica fragranza femminile, ma grazie alla sapiente mescolanza di galbano, bergamotto, quercia, cedro e il vetiver ecco nascere un profumo dolce e leggero di continuo successo

Fahrenheit di Dior (1988)

Chiudiamo la carrellata con uno dei profumi più
più venduti al mondo. Creata dalla maison Dior, grazie ai profumieri Jean-Louis Sieuzac e Maurice Roger, è una fragranza importante e seducente. Fahrenheit ha un grande equilibrio tra le varie profumazioni che lo compongono come il mandarino, la violetta, il cedro, il patchouli è il cuoio. Essenze di pregio che si indossano con grande piacere

Narciso Rodriguez Bleu Noir eau de parfum

I profumi Narciso Rodriguez da donna e da uomo

Le origini dei profumi Narciso Rodriguez

Il profumo Narciso Rodriguez è diventato, in un arco di tempo limitato, un emblema della femminilità moderna.
L’ampio assortimento attualmente disponibile vanta la coesistenza di varie famiglie olfattive, consentendo a tutti di scegliere il profumo di Narciso Rodriguez che più si addice alla propria indole.

Ma come e quando inizia la storia di questo marchio? L’amore per l’olio con fragranza egyptian musk (che non ha niente in comune con l’Egitto) ha portato l’ormai famoso fashion designer statunitense a ideare un bouquet dalle note di fiori e di cipria nel 2003. In quegli anni, Rodriguez lavorava in collaborazione con la nota azienda Shiseido.

La modella Carmen Kass, allora molto giovane e scelta per la sua bellezza innocente, era la testimonial di quella campagna, in sintonia con lo spirito essenziale della collezione. Nasce così la prima linea di profumi creata da Narciso Rodriguez: è for her.

Narciso Rodriguez: i profumi da donna

Ad ognuno il suo profumo Narciso Rodriguez: dedicato inizialmente a donne di tutte le età, la varietà è diventata talmente ampia da offrire diversi bouquet; questo permette di trovare il proprio profumo ideale per ogni occasione.
Come già anticipato, il filo conduttore delle fragranze Narciso Rodriguez è il muschio, meglio se arricchito con altre note, ancora più persistente nelle fragranze maschili.
Tra for her e NARCISO esistono ben sei fragranze femminili diventate delle vere istituzioni della profumeria.

La linea Narciso for her

La prima fragranza in ordine di tempo è “Narciso for her eau de toilette”, allo stesso tempo fresca e intensa, con note di cuore muschiate e predominanza legnosa di fondo. Racchiuso da un flacone nero, è diventato un punto di riferimento della profumeria femminile.

“Narciso Rodriguez for her eau de parfum” ha un flacone rosa e risale al 2005, due anni dopo il lancio della linea; rispetto al pioniere della collezione, la fragranza risulta più fruttata e floreale.

“Narciso Rodriguez for her fleur musc”, uscito nel 2007, ha una confezione e una boccetta fucsia, un bouquet prevalentemente floreale dove spicca la rosa e dalla scia lievemente speziata. Dopo il primo impatto, il sentore iniziale crea un piacevole contrasto con patchouli e ambra, rafforzando le note muschiate.

NARCISO, la collezione successiva

Undici anni dopo, nel 2014, nasce la seconda linea di fragranze femminili di Narciso Rodriguez: il suo nome è NARCISO.

Il primo bouquet di questa seconda collezione è “Narciso Rodriguez NARCISO eau de parfum”: ha sempre confezione minimal dal colore bianco ed è il profumo ideale per chi non sa rinunciare a intense note floreali d’inverno, in particolare quelle della rosa di Bulgaria e della gardenia.

“Narciso Rodriguez NARCISO eau de parfum poudrée”: dalla boccetta color cipria, sa di talco, grazie alle note di gelsomino e rosa bulgara che lasciano spazio alle varietà nera e bianca dei legni di cedro e vetyver.

“Narciso Rodriguez NARCISO eau de parfum rouge” ha una confezione rossa, anche qui i sapienti accordi tra note floreali e legnose garantiscono un risultato vincente, che ne fanno un profumo dall’aroma di carattere e con un pizzico di erotismo.

Uno sguardo a Narciso Rodriguez da uomo

Con il tempo, lo stilista ha ampliato la gamma ideando delle fragranze maschili estremamente interessanti, che soddisfano perfino le esigenze degli uomini.

La prima è stata “Narciso Rodriguez For Him Eau de Parfum” del 2007, il profumo ideale per chi ama l’intensità dell’aroma fougère; dal flacone argenteo, mette in perfetto accordo iris e bacche rosa.

“Narciso Rodriguez for him Bleu Noir eau de toilette” risale al 2015, ha una boccetta blu e armonizza note legnose e speziate.

Infine non può mancare “Narciso Rodriguez for him Bleu Noir eau de parfum”, versione del 2018 più intensa della precedente. Sempre dalla boccetta blu, le sue note muschiate equilibrano perfettamente l’ambra e i legni.