profumi talcato

Migliori profumi talcati

I profumi talcati incontrano i gusti di un’ampia fetta di clientela. Perché? Beh, forse perché annusando queste essenze ci vengono subito in mente le nostre nonne. Oppure perché ritorniamo inconsciamente ai nostri primi anni di vita, quando ad essere perennemente cosparsi di borotalco eravamo proprio noi.

Sicuramente i poudré generano un senso di nostalgia, una momentanea voglia di ritorno al passato. Di contro però ci fanno anche sentire al sicuro, esattamente come quando eravamo bimbi.

Profumi talcati: qualche informazione tecnica

Ma come si ottiene un profumo talcato? Quali sono le note che contraddistinguono un autentico poudré? Beh, un ingrediente immancabile è sicuramente l’iris. Non a caso questo fiore un tempo veniva lasciato essiccare al sole. Una volta ultimato il processo, dal suo rizoma si otteneva una polverina profumata che le donne dell’epoca utilizzavano in luogo della nostra moderna cipria.

Dall’iris oggi si ricava anche una sorta di burro che, immancabilmente, viene utilizzato nella formulazione di molti profumi talcati. A questi ingredienti si aggiungono poi il calamus e, un po’ a sorpresa per dire la verità, parti di carota. Completano la ricetta magica degli elementi chimici normalmente sintetizzati in laboratorio.

Adesso che conoscete proprio tutto dei profumi talcati non siete curiosi di provarne qualcuno? Ecco allora i nostri suggerimenti.

Migliori profumi talcati

Chanel n°19

Quando si parla di profumi femminili, a prescindere dal contesto, è difficile non tirare in ballo un prodotto Chanel. Stavolta abbiamo a che fare con il numero 19 della linea.

Nemmeno a dirlo si tratta del poudré per antonomasia: le sue note sono infatti raffinate e delicate, eleganti e sensuali come non mai.

Il profumo in questione si compone di essenze verdi frammiste a fiori bianchi. Nell’insieme non poteva mancare l’iris mischiato ad un tocco di petali di rosa. La versione del 2011 consta anche di un’aggiunta di prestigio: la fava tonka.

Bulgari Petit et Mamans

Questo profumo, già a partire dal nome, ci evoca quel sentimento di piacevole nostalgia a cui alludevamo qualche riga più in là (“Petit **et *mamans*”, è più o meno traducibile come “Bimbi e mamme”).

Ma non si tratta soltanto di un’astuta manovra di marketing volta a colpire la nostra psiche: questo profumo è davvero utilizzabile sia dai pargoli che dalle loro madri.

La formulazione si avvale di delicate essenze fruttate e floreali tra cui possiamo facilmente distinguere il bergamotto, la camomilla, la pesca e qualche dolcissima nota di vaniglia.

Officina delle Essenze Puro Talco

Puro Talco di Officina delle Essenze invece si affida a noti dominanti quali la vaniglia e lo ylang ylang unite all’immancabile iris. Si tratta di un prodotto caratterizzato da un aroma intenso ed avvolgente, dolce e persistente.

Gli esperti che hanno dato vita a questa fragranza hanno pensato di definirla come una carezza che accompagna per tutta la giornata chiunque la indossi. Insomma: in qualche modo anche stavolta registriamo un’inconscia sensazione di protezione che ci rimanda un po’ al passato.

Acqua di Parma Iris Nobile Eau de Parfum

L’iris è ancora l’ingrediente dominante nella formulazione di Iris Nobile Eau de Parfum di Acqua di Parma.

Stavolta però siamo di fronte ad una fragranza che ha trovato il perfetto punto di equilibrio tra dolcezza e determinazione, tra tradizione ed innovazione. Non lasciatevi sfuggire perciò l’occasione di provarlo (o di farvelo regalare): proverete una sensazione unica!

Narciso Rodriguez Narciso Poudré

Ed eccoci arrivati all’ultimo dei migliori profumi calcati che abbiamo pensato di suggerirvi: Narciso Rodriguez Narciso Poudré. Stavolta abbiamo a che fare con una fragranza dolce e sensuale, carica di pathos ed al contempo quasi rassicurante.

Questa eau de parfum ha il potere di creare un piacevole effetto seconda pelle e noi, anche in questo caso, ve ne suggeriamo l’acquisto.